Furto sul camper di turisti polacchi arrestati in autostrada due zingari

Gli agenti della Polizia stradale di Sampierdarena hanno arrestato due rom accusati di un furto compiuto in un’area di servizio dell’autostrada A10. Gli zingari sono stati intercettati la notte tra domenica e lunedì, poco dopo le tre, da una pattuglia della Stradale intervenuta nell’area di servizio Piani d’Invrea Nord, nel comune di Varazze, dopo una segnalazione di furto su un camper di proprietà di due turisti polacchi. All’arrivo dei poliziotti i due, uno residente a Roma e l’altro a Torino, si sono allontanati a bordo di un furgone. Gli agenti li hanno inseguiti e bloccati nell’area di servizio San Cristoforo Nord, nel Comune di Savona. Durante la fuga i sospettati si sarebbero liberati di uno zainetto, poi recuperato. All’interno della sacca e nascosti sul furgone sono stati trovati 1500 euro in contanti, effetti personali e i documenti dei due turisti derubati. È per i due rom è scattato così l’arresto.