Furyk bocciato sotto le lenzuola

10 a Justin Timberlake. Affascinantemente poliedrico. Tra un disco e l'altro, oltre a spupazzarsi Cameron Diaz e - pare - «andare a dama» con la bomba sexy Scarlett Johansson, trova anche il tempo di giocare a golf. E lo fa pure bene. Otto di handicap, swinga con una certa maestria e sul campo, a differenza di quanto ci propina nei suoi video musicali, si veste anche con un certo british style. Wow!
8 a shotonline.com. Golfisticamente salvifico. Per tutti quei golfisti neurolabili appena usciti da un week end «sangue e arena» speso sui green. Per tutti quelli che presentano un'irrimediabile sindrome da «golfite». Per tutti quelli che non si giocano mai l'handicap quando il peso dello score grava nelle loro tasche. Bene: questo è il sito che fa proprio per voi, integralisti della flappa! Provate almeno lì a spararla dritta.
5 a Zach Johnson. Brutalmente dell'Iowa. Ha già pesantemente toppato indossando per l'ultimo giro del Masters una maglietta blu cobalto che faceva a cazzotti col verde della giacca riservata al vincitore di Augusta. Poi, al Letterman Show, si è presentato in «total look Scamarcio», con jeans sbrindelloni e collo alto nero zippato. Se fosse lui il principe azzurro, Cenerentola filerebbe a nanna alle dieci...
4 a Jim Furyk. Sessualmente frugale. A proposito del suo modo di rilassarsi, confida di avere un appuntamento serale una volta alla settimana con la moglie. I casi sono tre: o è molto poco stressato, o è molto poco interessato alla signora, o è molto poco «interessato» in genere. Comunque... che tristezza!
2 ai golfisti maschi in genere. Sessualmente deludenti. Da un sondaggio lanciato in Internet da uno dei siti di golf più cliccati, apprendiamo che il 57% degli intervistati, messi di fronte alla scelta, preferirebbe «play a round» con Tiger Woods, contro il misero, sano, restante 43% che sceglierebbe invece di «play around» con quella fatalona di Scarlett Johansson... Servono ulteriori commenti?