La Fusar Poli: «Per la gente sono una belva»

da Torino

Il Tapiro d'oro di «Striscia la notizia» è arrivato anche alle Olimpiadi di Torino: ieri sera il tg satirico ha infatti mandato in onda la consegna dei due ormai «famosi» riconoscimenti
a Barbara Fusar Poli e Maurizio Margaglio, i pattinatori protagonisti di un’inattesa caduta durante l’esibizione
di domenica scorsa, rimasti poi immobili, uno innanzi
all’altra, a guardarsi dritto negli occhi. In molti, nell’espressione della Fusar Poli hanno letto uno sguardo di rimprovero
e rabbia nei confronti
del compagno.
Raggiunti dal «tapiroforo»
Valerio Staffelli, i due campioni hanno commentato:
«Il tapiro? Un premio di consolazione, ma almeno è d'oro. Abbiamo cannato, sbagliato, siamo umani... la responsabilità è stata nostra, il ghiaccio era perfetto... siamo caduti, però ci siamo ripresi e ci siamo attapirati tra noi due».
Quindi, Barbara ha aggiunto:
«Mi stanno descrivendo come una belva, ma diglielo tu cosa
c'era in quello sguardo, tu che mi conosci».
E Margaglio: «Non c'era niente di cattivo verso di me».