La fusione Aem-Amsa torna in aula domani con 18 emendamenti

Nessun emendamento è stato finora presentato sulla delibera per la fusione di Aem in Asm. Ne sono già stati depositati invece diciotto - uno firmato dai consiglieri di Alleanza Nazionale e 17 da quelli dell’opposizione - e un ordine del giorno sulla delibera che tratta la fusione di Aem con Amsa. La discussione in consiglio comunale, aperta giovedì scorso con la relazione in aula del sindaco Letizia Moratti, è stata rinviata a domani. «Non tutti gli emendamenti - anticipa il presidente del consiglio comunale Manfredi Palmeri - saranno esaminati dall’aula, perché per come sono stati formulati, l’approvazione o la bocciatura di alcuni ne farebbe automaticamente decadere altri».Il voto finale è previsto nella seduta di mercoledì.