Fusione Aem-Asm: Zuccoli frena l’ipotesi

L’assemblea degli azionisti di Aem ha approvato ieri il bilancio 2006 e confermato la nomina di Gianni Castelli ad amministratore delegato della società. Il conto economico si è chiuso con un utile di euro 176,7 milioni di euro. «I risultati sono più che lusinghieri e nettamente in crescita rispetto all’anno precedente - ha affermato l’assessore alle Infrastrutture Bruno Simini, che ha partecipato alla seduta a nome del Comune -. I ricavi segnano un aumento del 9%, il margine operativo lordo ha avuto una crescita del 23,8%». Il presidente Giuliano Zuccoli ha raffreddato le attese sulla fusione tra Aem e Asm Brescia: «Siamo alle battute finali ma Aem per dimensione non è necessariamente obbligata a chiudere l’operazione».