La fusione con Ras entro metà ottobre

Allianz

Il gruppo Allianz e i rappresentanti dei dipendenti hanno raggiunto un’intesa sulla formazione del consiglio di sorveglianza della società di diritto europeo che nascerà dalla fusione tra la capogruppo tedesca e Ras. Si tratta dell’ultimo adempimento di rilievo necessario alla formalizzazione dell’operazione e il gruppo in una nota prevede che intorno a metà ottobre la nuova Allianz Se prenderà il posto di Allianz Ag e Ras Spa. Il consiglio di sorveglianza sarà composto di 12 membri, di cui 6 rappresentanti dei lavoratori, che per la prima volta non saranno solo tedeschi ma vedranno la presenza di un dipendente francese e di uno inglese, in ragione della forte presenza del gruppo Allianz in quei Paesi. Esclusi dal consiglio di sorveglianza i lavoratori italiani, perché meno numerosi, nonostante la Ras sia coinvolta nella fusione. Saranno invece presenti - tre in tutto - nel consiglio aziendale, composto da 37 rappresentanti dei lavoratori.