Futures ancora sotto il segno zodiacale del Toro

Il future oscilla in un canale rialzista con una precisione da manuale di analisi tecnica: massimi e minimi della settimana 43110 e 42545 entrambi superiori a quella passata. Diminuisce anche la volatilità. A contribuire alla fermezza del mercato è stata anche la scadenza tecnica di venerdì con il ritiro pressoché totale di tutti le opzioni call comprate. Sulle Borse mondiali è in atto un vero proprio rally, nuovo record per il Dow Jones e nuovo record Shanghai index Cinese giunto a 3000 punti. Pioggia di dati macroeconomici positivi e crescita record degli utili, per la quattordicesima volta consecutiva, per le aziende americane. Confortanti le parole del numero uno della Federal reserve Ben Bernanke sulle previsione future dell’economia. Risultati favorevoli anche in Europa evidenziano che la locomotiva del Vecchio Continente si è rimessa a correre tanto che l’economia crescerà a un ritmo sostenuto. I gestori puntano sulla possibile crescita della Borsa giapponese dovuta ai progetti di fusione e acquisizione, e sull’apprezzamento dello yen. Damiano Colomba