Futures positivo con una discreta oscillazione

Settimana di tensione per il future sul S&P/Mib che, tuttavia tra alti e bassi, mostra sempre una notevole forza di ripresa. Il canale di oscillazione di questa ottava è stato tra 42510 e 43335, ma dall’analisi dei prezzi la rottura di quota 43000 è avvenuta solo nella giornata di mercoledì 20 maggio, poi prontamente recuperata a fine seduta. Il tono del mercato è sempre positivo e ribadiamo che un’inversione di trend potrebbe avvenire solo con una chiusura al di sotto del supporto posto a quota 42300. D’altra parte la congiuntura favorevole dei dati macroeconomici mondiali spinge al rialzo tutti i mercati mondiali. Dopo il mercoledì nero per la Borsa cinese, i mercati asiatici si sono ripresi, anche se sono attesi ulteriori interventi delle autorità per raffreddare il mercato. Il Dow Jones, nella giornata di venerdì, ha toccato il suo massimo storico, coadiuvato anche dai dati positivi dell’indice di fiducia dell’Università del Michigan e quello manifatturiero. In Eurolandia la Borsa tedesca rimane sempre la più forte con un rialzo dall’inizio dell’anno di quasi il 18 per cento.Damiano Colomba