Il futuro dei moderati al «centro» del dibattito

Tutti insieme a parlare di centro. L’occasione, organizzata dall’«Associazione 11 Settembre onlus», sarà una tavola rotonda dal titolo «Il Centro. Ieri, oggi, domani» che si svolgerà domani pomeriggio all’Hotel Ritz. È prevista la partecipazione del segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, del segretario dell’Udeur Clemente Mastella, del responsabile degli Enti locali della Margherita Giuseppe Fioroni, del presidente della Democrazia cristiana Publio Fiori; del responsabile Istituzioni di Forza Italia e del segretario del Movimento per le autonomie Raffaele Lombardo. A fare gli onori di casa il presidente onorario dell’Associazione 11 Settembre Vincenzo Scotti, il presidente Enrico Garaci, il vicepresidente vicario Potito Salatto e il vicepresidente Raniero Benedetto. A coloro che interverranno verrà chiesto di esprimersi su due quesiti: «È possibile realizzare il partito moderato? È possibile unificare la varie esperienze maturate dai protagonisti del centro presenti nei diversi schieramenti politici?». Per gli organizzatori «si tratta di verificare, dopo 10 anni in cui le ali estreme hanno condizionato la politica italiana, se ci sono le condizioni per costruire il partito moderato che non necessariamente sia la riedizione della Dc».