«In futuro otterremo batteri da usare a scopi terapeutici»

Edoardo Boncinelli, genetista dell'ospedale San Raffaele di Milano, non ha dubbi: «È una conquista conoscitiva importantissima, potremo ottenere batteri e microrganismi utili. Per esempio capaci di digerire sostanze tossiche e veleni o in grado di pulire il mare dal petrolio. Di questa scoperta non dobbiamo aver paura. Noi scienziati lavoriamo per capire la natura e i suoi segreti. Sono gli altri che vogliono sempre sapere quali possibili applicazioni scaturiscono dalle nostre scoperte».
Bruno Dallapiccola, professore di Genetica medica all'università di Roma La Sapienza, commenta il risultato ottenuto dal collega d'Oltreoceano sottolineando che «le ricadute per l'uomo ci saranno e non bisognerà aspettare molto tempo. Si potranno creare sostanze come ormoni e proteine da utilizzare a scopo terapeutico».