G8, Berlusconi lancia la Maddalena: il summit darà onore al nostro Paese

Presentato il logo del summit. Il premier: "Le risorse spese andranno ad arricchire la Sardegna". Tra queste le strutture realizzate
nell’area dell’ex arsenale della Marina militare, il
potenziamento dell’aeroporto di Olbia e la nuova
superstrada Sassari-Olbia

Roma - La prossima settimana si terrà una riunione "dei vertici delle istituzioni" per approfondire "il tema della sicurezza". Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, lancia il prossimo G8 che si terrà alla Maddalena, in Sardegna. "Io sono abbastanza sicuro che ci sarà una totale sicurezza sia per la zona del vertice che per l’isola", ha sottolineato il premier riferendosi alla sede dove si terrà il prossimo summit mondiale.

Le opere che cambiano la Sardegna Per la realizzazione del G8 a presidenza italiana, che si terrà in Sardegna sull’isola della Maddalena a inizio luglio 2009, verranno spesi 400 milioni di euro. Si tratta di risorse, spiega il presidente del Consiglio, che "andranno ad arricchire la Sardegna". Il premier fa riferimento oltre che alle strutture realizzate nell’area dell’ex arsenale della marina militare da destinare poi a manifestazioni veliche internazionali, al potenziamento dell’aeroporto di Olbia e alla nuova superstrada Sassari-Olbia. Questa infrastruttura, ha spiegato il sottosegretario alla Protezione civile, Guido Bertolaso, verrà realizzata nell’arco di due-tre anni, una volta autorizzata dal Cipe, e godrà delle procedure accelerate connesse alla organizzazione del G8.

I lavori del G8 Preannunciando la formula dei lavori del summit, Berlusconi ricorda che un rapporto dell’Onu fissa in 2 milioni le vite salvate dal fondo per la lotta all’Aids, alla tubercolosi e alla malaria presentato dall’Italia nel 2001 al G8 di Genova. Un fondo, ricorda il presidente del Consiglio, partito con 6 miliardi di dollari che può ancora contare sulla disponibilità di 10 miliardi. Quanto al format del prossimo vertice, Berlusconi conferma la formula proposta dall’Italia al G8 che si è tenuto nel luglio scorso in Giappone: prima giornata riunione degli 8 grandi, seconda giornata G14 con l’apertura al tavolo ad India, Cina, Sud Africa, Brasile, Messico ed Egitto, terza e ultima giornata G14 allargato anche ad Africa, Indonesia e Australia.

Il logo scelto per il summit Il logo scelto per il G8 ricostruisce l’arcipelago della Maddalena partendo dalle forme delle tartarughe "caretta" che approdano anche nelle acque delle sue isole grazie alle particolari condizioni ambientali favorevoli del parco naturale.

Il problema sicurezza "Avendo avuto l’esperienza traumatica di Genova per noi il problema della sicurezza al G8 è un problema che esiste", ha sottolineato il premier parlando alla cerimonia di presentazione del logo del prossimo G8 sotto presidenza italiana. Il presidente del Consiglio ha aggiunto che il governo sta "considerando il problema, cercando di prevenirlo con riunioni specifiche dedicate al tema".