Gabbana: «Io lavoro, Valentino fa feste d’addio»

Lui, Valentino, di loro ha detto ieri che «agli esordi erano timidini» e che ora vanno per la loro strada sì, ma «con una certa arroganza».
Loro, i due Dolce&Gabbana, di sentirsi criticare - seppur da un grande dell’alta moda - non ci pensano proprio. Non incassano, insomma. E replicano immediatamente: «Onestamente non mi importa di quello che dice di noi Valentino. È da luglio che fa feste d’addio, io invece lavoro», ha detto Stefano Gabbana, ai microfoni di «Alfonso Signorini Show» su Radio Montecarlo. Una stoccata bella e buona, anche inusuale nel mondo della moda, un cerchio ristretto in cui difficilmente si colpiscono i colleghi. Eppure così è andata. E Dolce&Gabbana non l’hanno proprio digerita.