Gabetti, più utili nel nuovo piano triennale 2009-11

Gabetti prevede una crescita del margine operativo lordo tra il 2009 e il 2011 del 46% annuo, da 15 a 31,8 milioni. È quanto si apprende dalla relazione che illustra il piano industriale del gruppo. Secondo il documento l’indebitamento finanziario netto scenderà da 189,5 milioni del 2008 a 161 milioni nel 2011. Il budget prevede poi un recupero della marginalità con un mol 2008 pari a 0,7 milioni. L’obiettivo per l’indebitamento finanziario è di 161 milioni, rispetto ai 209 milioni di fine marzo. Il budget per il 2008 prevede un indebitamento finanziario netto di 189,5 milioni. Il cda ha poi deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile da 25,1 milioni e ha approvato l’aumento di capitale. Più in generale per quanto riguarda il mercato, uno studio di Gabetti sottolinea come le case vacanze si stiano muovendo a due velocità, difficoltà per le residenze più economiche.