Gaffe di Woods in diretta tv «Ho giocato da spastico»

Londra. Un'esclamazione di disappunto, in diretta tv, di Tiger Woods, deluso per la mancata vittoria dell'US Masters, ha suscitato l'indignazione di numerose associazioni di portatori di handicap britanniche. Ai microfoni della Bbc, subito dopo la sfortunata partecipazione al torneo statunitense, Woods non si è controllato, lasciandosi andare ad un commento decisamente poco elegante. «Oggi ho giocato come uno spastico», ha dichiarato il campione di golf. A nulla sono servite le scuse presentate dal giornalista della Bbc, cercando di giustificare l'uso improprio del termine «spaz» (termine dispregiativo per indicare le persone diversamente abili) da parte di Woods. «Purtroppo durante le interviste in diretta possono accadere incidenti del genere», ha commentato l'inviato del torneo di Augusta. Parole che non hanno attenuato il risentimento di un portavoce della «Scope», associazione per le persone affette da problemi cerebrali: «Probabilmente negli Stati Uniti la parola «spaz» non è così offensiva come nel Regno Unito, comunque sarebbe meglio se la gente non utilizzasse questo termine per commentare una prestazione sportiva». Ancor più duro il commento di Dame Tanni Grey Thompson, campionessa paralimpica: «Penso che Woods sia stato stupido, anche se forse non intendeva essere offensivo».