Gagliardi (Fi) presenta l’esposto

L’esposto ora c’è. È nelle mani dei carabinieri e indirizzato al procuratore capo Francesco Lalla. A presentarlo è stato ieri l’ex sottosegretario Alberto Gagliardi, candidato ed eletto in Comune per Forza Italia, che si è visto negare molti voti, tra cui anche il suo e quello dei suoi più stretti familiari. Gagliardi, assistito dall’avvocato Maurizio Mascia, ha così presentato la sua denuncia, resa ancora più forte dal fatto che lui sia stato comunque eletto e quindi non particolarmente penalizzato dalla sottrazione di voti che comunque gli risulta essere avvenuta in misura anche consistente. All’esposto, con cui chiede si accertino eventuali responsabilità penali, Gagliardi allega anche le copie dei fonogrammi ufficiali trovati per strada dalla moglie e gli articoli del Giornale e del Secolo XIX che denunciano la gravissime irregolarità ai seggi.