Galan: «Dal Veneto non va via nessuno»

«Ai ladini dico di non ammantare giuste motivazioni con scuse assurde». Lo ha detto il governatore del Veneto, Giancarlo Galan, a «Cortina InConTra» rispondendo a una domanda sulla richiesta dei ladini di unirsi all’Alto Adige. «Vogliono l’unità dei ladini? Bene io sarò il primo sostenitore di una nuova provincia per i ladini, se invece vogliono approfittare dei privilegi dell’Alto Adige non gli credo più». Anche ai bellunesi che vogliono passare con Bolzano il governatore non risparmia critiche: «Non si va da nessuna parte coi referendum, in Veneto si resta e la vera battaglia è quella del federalismo fiscale».