Galaxy S4, da oggi in vendita il nuovo compagno di tasca

A volergli trovare un difetto quasi quasi c'è perfino troppa roba dentro. Ma visto che lo slogan che lo accompagna è «life companion», non c'è dubbio che il tempo per far funzionare tutto alla fine non mancherà. Ecco insomma il Samsung Galaxy S4, da oggi nei nostri negozi. Avendo avuto la possibilità di provarlo in anteprima, l'impressione è che sia un prodotto tecnologicamente avanzato (avanzatissimo) che probabilmente avrà il compito di attirare nuovi clienti nella rete coreana. Perché in effetti chi possiede la versione precedente non troverà a prima vista molte differenze con l'S3, ma se è vero che forma e involucro sono uguali, dentro c'è tutto un mondo nuovo. In pratica: lo schermo si allarga un pochino e arriva a 5 pollici (super Amoled, dunque al massimo dell'alta definizione), lo spessore cala di qualche millimetro. In tutto questo ci sono i punti di forza: innnazitutto la batteria, croce e delizia di ogni possessore di smartphone, che effettivamente supera abbondantemente la giornata anche con un uso massiccio. Poi la fotocamera, 13 mpx, con una serie di funzioni divertenti (si può anche musicare le immagini) tra le quali la possibilità di inserire nello scatto anche chi sta riprendendo. Poi, tra le altre meraviglie, lo scorrimento dei testi con gli occhi (e funziona davvero), i comandi a sfioramento dello schermo (idem) e l'applicazione S-Health di serie per monitorare il proprio stato di salute. In più ci sono gli accessori - gusci, bracciali, bilance - che dimostrano che Samsung fa sul serio. E che il Galaxy S4 conquisterà il mercato.

Prezzo: 699 euro. Voto: 9. Suggerito a: i fan di Android che vogliono passare a una vera fuoriserie.