Galbani all’asta da Natale per 2 miliardi

Galbani torna sul mercato. Il fondo americano Bc Partners, che ha acquisito tre anni fa l’azienda specializzata in formaggi dalla Danone, sta organizzando la cessione. L’asta, si apprende da fonti finanziarie, partirà a Natale. Il prezzo per aggiudicarsi la società, produttrice tra l’altro del Certosino, è compreso tra 1,8 e 2 miliardi, una cifra che valuta l’azienda 9-10 volte l’Ebitda 2005. L’advisor è già stato individuato in Deutsche Bank e l’azienda fa gola a molti: le banche d’affari stanno contattando i più importanti fondi di private equity sul mercato. Tra i maggiori interessati c’è Vestar Capital Partners già attiva nel settore alimentare italiano: a marzo del 2005 ha rilevato circa il 70% dell’azienda di salumi Fiorucci. Con l’acquisizione Vestar punta a potenziare il business dei salumi, in cui Galbani è presente con il marchio Casa Romagnoli, e a espandersi in quello dei formaggi.