Galeoto: «Attenti all’Arezzo»

Pensi ad Arezzo e pensi alla squadra cuscinetto, alla maxi penalizzazione, ad un gruppo che è già retrocesso e che cerca di onorare il campionato. Pensi così e sbagli perché la squadra di Sarri è imbattuta da oltre un mese, ha fermato la Juve a Torino, il Napoli al San Paolo ed è a cinque punti da quella che fino a qualche mese fa era una chimera: la zona salvezza. Tutto questo Francesco 'Ciccio' Galeoto lo sa perché fino all'inizio di gennaio era con quel gruppo e ora che è nel Genoa mette in guardia i suoi nuovi compagni dai prossimi avversari. «Sabato dovremo stare molto attenti nei primi quindici minuti, perché partono molto forte - ha dichiarato il difensore - Con il recupero di Martinetti e Volpato hanno acquistato pericolosità in attacco. Proveremo a fare il colpaccio, ma venisse un pareggio andrebbe ugualmente bene». Parole di rispetto insomma anche se Galeoto è consapevole dell'obiettivo finale. «È chiaro che dobbiamo fare anche qualche impresa in trasferta - ha aggiunto - ma dobbiamo anche fare i calcoli con i nostri avversari». Uomo di poche parole il difensore rossoblù che però in campo si è saputo subito integrare in un gruppo già affiatato mostrando, nonostante i suoi 35 anni, di poter dire ancora la sua. E poi al Genoa ha ritrovato un suo vecchio compagno di Salerno. «Marco Di Vaio è un giocatore straordinario - ha sottolineato Galeoto - ci mette tutto e vedrete che quando si sbloccherà su azione non si fermerà più».
Intanto dal campo una buona e una cattiva notizia. Quella buona si chiama Stefano Botta che si è aggregato al gruppo mentre quella cattiva ha le sembianze di Cristian Stellini. Il difensore rossoblù ha riaccusato un fastidio al polpaccio e le sue condizioni verranno analizzate con attenzione domani. Allenamento a parte invece per Greco e Rossi, ma le loro condizioni non preoccupano. Intanto, come previsto, il giudice sportivo ha fermato per un turno Gaetano De Rosa e Fabiano. Nell'Arezzo invece è arrivato lo stop per una giornata al difensore Barbagli. La società toscana ha aperto la vendita dei tagliandi relativa alla partita di sabato allo Stadio Comunale (ore 15). I biglietti "Curva Nord" riservata alla tifoseria ospite, saranno in vendita, al prezzo di 12 euro più 1,20 di diritto di prevendita, sino alle ore 19 di venerdì nelle rivendite Ticket One: Media World Genova (Via Bagnasco, 44), Mazda Palace (Via Fiumara, 1), Fiera di Genova, Genova Informa (Piazza Matteotti, 5/arm), Fnac (Via XX Settembre, 46/r), Orlandini Dischi (Sottopassaggio Cadorna). A Chiavari: Metaldi (Via Martiri della Liberazione).