Galleria, 100 concerti per festeggiare le storie d'amore dei milanesi

Torna la musica classica all'Ottagono, ma questa volta il Comune mette «in palio» la dedica della serata ai cittadini che vogliono raccontare la propria storia. Via libera anche agli eventi dei prossimi mesi in piazza Duomo

Cento serate in Galleria. Un programma ambizioso. Sono ripresi il 19 marzo, dopo lo stop invernale, i concerti di musica classica all'Ottagono, iniziativa promossa dall'assessorato all'Arredo urbano del Comune in collaborazione con il Seven Stars L'iniziativa, promossa dall'Assessorato all'Arredo, Decoro urbano e Verde in collaborazione con l'hotel «Seven Stars». L'anno scorso, prima edizione, la musica in Galleria hanno trascinato una media di 150 ascoltatori a sera - dieci i pianisti internazionali che si sono esibiti, trecento le giornate di concerti -, che durante le feste e nel weekend salivano a cinquecento a sera. Visti i precedenti, quindi, l'assessore rilancia e coinvolge anche i cittadini: «Quest'anno saranno a disposizione cento serate romantiche a tutti quelli che vogliono festeggiare un momento speciale in un luogo simbolico come la Galleria». L'invito è quindi a raccontare la propria storia, un ricordo, un messaggio o una dichiarazione d'amore inviando una mail a maurizio.cadeo@comune.milano.it o un fax allo 02-88464570, oppurr una lettera indirizzata a assessore Maurizio Cadeo, piazza Duomo 21, 20121 Milano. «Gli autori dei racconti più toccanti – spiega - saranno premiati con una serata d'eccezione: un concerto di musica classica nel Salotto di Milano».
Avanti invece con il nuovo regolamento del Comune che da il via libera solo a manifestazioni di qualità in piazza Duomo o in Galleria. La commissione per l'occupazione del suolo pubblico (presieduta dal vicesindaco Riccardo De Corato e composta dagli assessori Cadeo, Massimiliano Finazzer Flory, Giampaolo Landi di Chivenna, Massimiliano Orsatti, Giovanni Terzi, ha espresso parere favorevole per alcune manifestazione che si terranno da qui a maggio. Qualche esempio: l'opera «Viaggio a Reims» (dal 22 marzo al 7 aprile, in piazza Scala, piazza San Fedele e Galleria), la Stramilano (la tensostruttura per le iscrizioni in piazza Duomo dal 23 marzo al 4 aprile).