Alla galleria Blu le memorie di Nido, Guida e Verdi

Dopo “Fuoco Sacro – Il valore della memoria” e “Biasi, Costa e Ferrari: Lo spazio della memoria” si conclude ora la trilogia della galleria Blu (via Senato 18) dedicata all'importanza della memoria nell'arte. I tre artisti contemporanei Davide Nido, Federico Guida e Alessandro Verdi rappresentano sensibilità tra loro differenti, ma ciascuna delle loro esperienze è intrisa di sensazioni e novità che fanno sì che sia nostra convinzione, così come anche di buona parte della critica e dei collezionisti, che le loro ricerche estetiche possano rappresentare un aspetto significativo della memoria nel futuro. In mostra i loro nuovi lavori saranno affiancati da altri che documentano l’intenso rapporto di collaborazione stabilito nel tempo tra la galleria e gli artisti.