In Galleria il «Ring Donne Pavillon»

La Galleria Vittorio Emanuele, “il salotto di Milano”, ospiterà nei giorni del Salone del Mobile un vero e proprio salotto, dalla forma futuristica, dove a farla da padrone saranno i dibattiti sull’architettura, sul design e sul nuovo volto della città. La rivista Abitare e l’Urban Center del Comune hanno portato all’Ottagono il «Ring Dome Pavillon», la bolla del progettista coreano Minsuk Cho, realizzata per la prima volta a New York con tanti hula hop che si illuminano. Lo spazio sarà animato da discussioni tematiche dedicate oggi all’Olimpiade cinese e alle ipotesi di boicottaggio, giovedì all’Expo di Shanghai e a quello di Milano e venerdì al rapporto tra Milano e Torino con la partecipazione dei due sindaci Letizia Moratti e Sergio Chiamparino. «Questa bolla - ha spiegato l’architetto Stefano Boeri, direttore di Abitare - arriva in uno dei pochi luoghi della città, prima d’ora mai toccati dalle istallazioni del Salone del Mobile e sarà un vero e proprio satellite del Salone». I temi del design, dell’architettura e delle trasformazioni urbanistiche saranno al centro delle conversazioni al Ring Dome Pavillon.