«Galliani in Lega fa male al Milan»

Firenze. I dubbi di Adriano Galliani sul suo futuro come presidente della Lega diventano oggetto di discussione anche tra i rossoneri presenti a Coverciano. «Se Galliani si dimettesse sarebbe meglio per il Milan perché potrebbe starci più vicino – dice Andrea Pirlo -. Non so se lascerà davvero quella carica, ma se lo facesse ne beneficerebbe tutto il club». È d’accordo anche Rino Gattuso, che in passato aveva auspicato questa soluzione. «Stavolta forse mi ascolterà... Spetta a lui decidere e alla fine farà la cosa che ritiene più giusta. Resto convinto, però, che alla guida della Lega faccia il bene delle altre società e non del Milan. Galliani è un grande manager, riesce a trovare soldi, sponsor, ma ogni volta che il Milan usufruisce di certe decisioni arbitrali scatta il sospetto quando invece subiamo pure decisioni avverse». Da Milanello arriva invece il giudizio di capitan Maldini: «Per noi la presidenza di Galliani alla Lega porta più svantaggi che vantaggi. Lui paga colpe non sue, ma al momento non ci sono sostituti».