Galliani: "Questa è la finale più sofferta"

Il Milan è in partenza per Atene. L’amministratore
delegato rossonero ricorda che la squadra di Ancelotti "ha ormai raggiunto
quello di Sacchi e di Capello come prestigio internazionale. È incredibile giocare la
finale - ha aggiunto - e ricordo che ne abbiamo giocate otto negli ultimi vent’anni, la
Juventus quattro, il Real Madrid e il Barcellona tre". Intanto la polizia di Atene ha preparato dei proiettili coloranti per colpire gli hooligans

Milano - Il Milan è in partenza per Atene per giocare "la finale più sofferta delle otto che ha disputato in questi vent’anni": così l’ha definita l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani, accolto dai cori di circa 100 tifosi presenti a Malpensa. Galliani ha infatti ricordato che "questa stagione è stata molto difficile per tutto quello che è successo l’estate scorsa" e ha detto che "il Milan di Ancelotti ha ormai raggiunto quello di Sacchi e di Capello come prestigio internazionale. È incredibile giocare la finale - ha aggiunto - e ricordo che ne abbiamo giocate otto negli ultimi vent’anni, la Juventus quattro, il Real Madrid e il Barcellona tre". Per quanto riguarda i problemi relativi ai biglietti, Galliani si è detto "molto dispiaciuto per tutti quelli che non potranno esserci, ma d’altronde c’erano quasi settantamila richieste di biglietti in più rispetto a quelli a nostra disposizione".

Proiettili coloranti anti hooligans In caso di scontri tra tifosi del Milan e del Liverpool in occasione della finale di Champions League dopodomani ad Atene la polizia greca farà uso di proiettili coloranti per identificare i più facinorosi. Lo hanno riferito radio locali citando fonti della polizia che hanno precisato che l’uso di questi proiettili rientra nel vasto piano di sicurezza che si sta già mettendo in atto per evitare incidenti tra le tifoserie delle due squadre che si ritroveranno nella capitale greca per assistere alla più importante partita della stagione. I proiettili che contengono inchiostro colorato, come hanno specificato le fonti, hanno il doppio scopo di sedare i disordini perché possono procurare un lieve danno quando colpiscono il bersaglio e tingono di colore i tifosi violenti che, anche se non vengono arrestati sul posto, possono esserlo in un secondo tempo. Sarà questa la prima volta che la polizia greca utilizzerà questo tipo di proiettili.