Gallinari stoppa l’Italia: «Vincere è impossibile»

Niente illusioni. Danilo Gallinari non si nasconde e tiene i piedi per terra in vista della rassegna continentale che vedrà impegnati gli azzurri a partire dal 31 agosto. «Non possiamo vincere l’Europeo, ci sono squadre più forti», dice senza troppi giri di parole l’ala di Denver. Anche se il Gallo riconosce che l’Italbasket in questa fase di preparazione sta facendo progressi. «Nelle ultime partite abbiamo fatto passi avanti, ma penso sia impossibile arrivare fino in fondo», dice l’azzurro pensando al torneo in Lituania. Gallinari, che ieri ha festeggiato 23 anni, è alle prese con una contusione all’alluce. «Nel giro di 2-3 giorni dovrei tornare nel gruppo». Un problema che gli ha fatto saltare il torneo di Cipro che si è chiuso domenica sera con la vittoria degli azzurri di Pianigiani sulla Polonia per 88-72 e con un Belinelli da record autore di 22, dei 30 punti totali a referto. Un bilancio, che comprende il ko con la Grecia e la vittoria sulla Russia, positivo per il coach azzurro che però ora vuole riuscire a schierare insieme i tre “americani“, mai successo per i problemi di Bargnani e Gallinari. La volta buona potrebbe essere venerdì sera al Trofeo Internazionale di Rimini contro la Bosnia Herzegovina.