Gambero rosso

Il Corriere della Sera ci informa che, ahilei, l’ultimo film di Sabina Guzzanti (Il passo dell’aragosta) al botteghino raccoglie solo pochi spiccioli (90mila euro) nonostante la comparsata da Michele Santoro nella trasmissione Annozero e le sue sparate contro i telegiornali che hanno oscurato il V-day di Beppe Grillo. Se la Guzzanti sperava nella fiammata, è cascata male. La sua aragosta, un po’ come la sua comicità, va al passo del gambero.