Gamma completa, dalla berlina alla cabrio-coupé

La «media» francese è in grado di accontentare tutte le esigenze. I ritocchi all’aspetto e agli interni

Giulio Emiliani

Fortemente innovativa nel design fin dalla nascita, Renault Mégane si presenta in questi giorni con un marcato restyling. Gli interventi riguardano 5 carrozzerie della famiglia Mégane: le berline a tre e cinque porte, la Grandtour, la coupé-cabriolet e la classica berlina tre volumi a quattro porte, e sono tutti mirati ad accrescere la raffinatezza stilistica della media francese. Già al primo sguardo si notano i proiettori anteriori ridisegnati inseriti in un frontale sensibilmente mutato nella calandra. Ma le innovazioni stilistiche celano anche evoluzioni tecniche come, appunto, nel caso dei proiettori anteriori di New Mégane, ora realizzati a modulo ellittico e più efficienti.
Disponibile è anche la nuova vernice metallizzata integrale, che prevede retrovisori esterni e maniglie delle portiere in tinta carrozzeria fin dal primo livello di allestimento. Tante altre modifiche sono state apportate, non tutte comuni, ovviamente, ai tanti modelli coinvolti, ma tutte indirizzate a esaltare le peculiarità di ognuno di essi. New Mégane «invita al viaggio», e questo deve sempre tradursi in un’esperienza di grande comfort. Prevedibile l’ergonomia tipica di ogni Renault, con una strumentazione raggruppata davanti al guidatore (dotata di retroilluminazione) e comandi facilmente accessibili e intuitivi. Al piacere visivo si aggiunge ora anche quello del tatto, grazie all’adozione di raffinati morbidi materiali, come lo «slush», utilizzato per realizzare la parte superiore della plancia. Il diverso allestimento degli interni di New Mégane costituisce la base degli «ambienti», quattro, abbinabili ad altrettanti livelli di equipaggiamento: Pack, Confort, Dynamique e Luxe, ai quali va aggiunto lo speciale allestimento riservato a Renault Sport.
Aria nuova anche per quanto riguarda il clima a bordo, con l’adozione, di serie, di un filtro al carbonio per l’eliminazione degli odori sgradevoli provenienti dall’esterno e con un impianto di climatizzazione che raggiunge più rapidamente la temperatura impostata. Mettendo insieme varianti di carrozzeria, ambienti e livelli di equipaggiamento (oltre alle tante motorizzazioni di cui parliamo a parte in questa pagina) risulta subito evidente che la famiglia di New Mégane è enorme, capace di rispondere alle più svariate esigenze degli automobilisti, senza dimenticare che nel programma attuale di rinnovamento non sono comprese Scénic e Grand Scénic. Nel livello Pack troviamo di serie il climatizzatore, la Electronic Key Card per l’accesso alla vettura e airbag frontali, laterali anteriori e per la protezione del capo per tutti gli occupanti, oltre a quelli antiscivolo per guidatore e passeggero anteriore disponibili sulla berlina tre porte.
Salendo a Confort si aggiungono, tra l’altro, l’accensione automatica dei fari anabbaglianti, il filtro antiparticolato Fap (diesel da 130 cv) e i tergicristallo anteriori con sensore di pioggia.
Al top, il livello Luxe include anche la Card per l’accensione del motore, il climatizzatore automatico, il cruise control e il retrovisore interno fotocromatico. L’ultimo tocco di raffinatezza consiste nell’aggiungere il pacchetto Privilège (selleria in cuoio e tessuto). Le versioni sono ben 158, proposte a prezzi che vanno dai 15.450 euro della berlina 3 porte 1.4 da 100 cv ai 29.550 della berlina 5 porte Renault Sport Power da 225 cv.