Gandola dirige «L’Eco di Bergamo»

Cambio della guardia al’Eco di Bergamo, il quotidiano della curia bergamasca che sostituisce da oggi il direttore Ettore Ongis alla guida del giornale dal 2000. Dopo 11 anni e mezzo quindi la poltrona più importante passa a Giorgio Gandola (nella foto) che assume la responsabilità e firma da oggi il quotidiano. Gandola, 53 anni, un passato al Giornale come inviato e capo dello sport, ha lasciato la redazione milanese per assumere la guida della Provincia di Como, dove ha lavorato fino a ieri. Il suo posto in riva al lago è stato affidato a Diego Minonzio, caporedattore di Libero.