Gara di solidarietà per un sorriso

«Preziosa la collaborazione che ci ha offerto il Gioco del Lotto»

Daniele Petraroli

Una vera e propria gara di solidarietà per regalare ai bimbi di tre grandi ospedali italiani «Un sorriso per Natale». La serata di gala lunedì sera a Villa Miani, organizzata da Eikon Eventi in collaborazione con Lottomatica (Gioco del Lotto) e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma e dal Campidoglio, è riuscita quindi a raggiungere gli scopi prefissati. La fondazione Aldo Garavaglia Onlus «Dottor sorriso» potrà dunque continuare per un altro anno la sua attività di «clownterapia» nei reparti pediatrici del San Raffaele di Milano, del Bambino Gesù di Roma e della Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo. I fondi raccolti durante la serata di gala attraverso l’acquisto simbolico di uno o più tavoli da parte di grandi aziende, tra cui anche Il Giornale, serviranno, infatti, a sostenere l’operato di un gruppo di «Clown-Dottori» che ha scelto di importare nel nostro paese la «terapia del sorriso» resa celebre dal film Patch Adams con Robin Williams protagonista.
Particolarmente soddisfatta della serata Luna Berlusconi, la vera «regista» dell’evento che ha richiamato un numero impressionante di personaggi dello spettacolo, nonostante lunedì sera fossero in programma a Roma altri tre o quattro appuntamenti mondani.
«Sono ormai tre anni che organizziamo questa iniziativa di solidarietà - ha detto Luna Berlusconi - e ogni anno c’è un riscontro sempre più positivo, sia per quanto riguarda gli ospiti, sia per l’impegno degli sponsor. A questo proposito vorrei ringraziare in particolar modo la Lottomatica-Gioco del Lotto che ci sostiene e gli altri sponsor. Un ringraziamento va anche a Michaela Romanini e Luca Giachetti, della Eikon Eventi per la loro preziosa collaborazione».
Parlando di risultati concreti, Luna Berlusconi ha poi spiegato che «anche quest’anno siamo riusciti ad assicurare un contributo di 60mila euro alla Fondazione Aldo Garavaglia, che garantiranno la continuità del servizio di assistenza ai bambini nei tre ospedali. In più abbiamo raccolto oltre trecento regali che gli stessi “clown-dottori”, la sera della vigilia di Natale, consegneranno ai piccoli pazienti».
Nel corso della serata a Villa Miani, i «clown-dottori», il Dottor Taggiusto, il Dottor Trottola, il Dottor Tonica e il Dottor Spock hanno dimostrato con scherzi e giochi di prestigio, come è possibile aiutare in modo non convenzionale i tanti bambini che soffrono negli ospedali. Regalando loro un po’ di serenità e un sorriso che li aiuti ad affrontare anche le malattie più terribili. Tanti i vip presenti. Tutti a voler testimoniare l’importanza di una iniziativa benefica, in special modo a pochi giorni dal Natale. Valeria Marini, Roberta Beta ed Eleonora Brigliadori, Marta Flavi e Massimo Giletti, Flavia Vento, Gigi Sabani e tanti altri. Tutti con il proprio dono sotto il braccio e con il desiderio di restituire un sorriso e una carezza simbolica a tanti bimbi sfortunati.