Le «garanzie» degli argentini

Preg. dott. Lussana da «Il Giornale» ora si apprende che il Genoa «perde» anche Bottinelli (dopo Campagnaro). Il tifoso non sa altro di ciò che la stampa dice: ritardi, tira e molla, quattrini e gradimento, fondamentale, del giocatore, ecc. Possono anche essere solo colpe dell’acquirente: chi lo sa?
Ma è la prima volta che leggo (è già accaduto?) che un affare va a monte perché «il San Lorenzo ha giudicato non sufficienti le garanzie economiche offerte dal Genoa».
Il Sig. Savino, presidente del San Lorenzo, squadra argentina, vive in quel paese che ha appestato i mercati finanziari con le «obbligazioni argentine», che sono state sottoscritte in pura perdita. Peccato che l’Italia prima di acquistarle non avesse chiesto quelle garanzie che ora vengono chieste al Genoa.
Ma quali garanzie vorrà?
Distinti saluti.