Gardaland, muore sul lavoro travolto da trenino

Incidente nel parco divertimenti. Alessandro fasoli, lavoratore stagionale di 18 anni, è morto travolto da un vagone della monorotaia che circonda la struttura. Si era spostato per raccogliere una carta. Aperta inchiesta per omicidio colposo

Verona - Alessandro Fasoli, 18 anni, abitante di Sona, è morto a Gardaland investito da un trenino a monorotaia. Il ragazzo era un lavoratore stagionale e aveva preso servizio nel parco di Castelnuovo del Garda da circa due mesi.

Travolto dalla monorotaia L'incidente è avvenuto mentre stava lavorando come addetto ai cancelletti di ingresso e uscita di una delle "stazioni" della monorotaia, il trenino che percorre il perimetro del parco. Il giovane, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe spostato dalla sua postazione, dopo il passaggio di un vagone, per raccogliere una carta finita proprio nella zona di transito della monorotaia. Non ha fatto in tempo ed è stato travolto dal vagoncino successivo. Accertamenti saranno compiuti per stabilire se per l’incidente possano configurarsi eventuali reponsabilità.

Inchiesta
Un fascicolo d'inchiesta è stato aperto dalla procura della Repubblica di Verona in relazione all’incidente. L'ipotesi di reato - ha precisato il procuratore della Repubblica Guido Papalia - "in questi casi è di omicidio colposo". "Saranno fatti tutti gli accertamenti del caso - ha proseguito il magistrato - per valutare se ci sono o meno responsabilità".

Parco divertimenti
La direzione del, nell’annunciare "con dolore" la morte del giovane collaboratore dell’azienda "per cause in corso di accertamento", esprime il più sentito cordoglio ai familiari della vittima. Secondo il comunicao dell'azienda ulteriori informazioni verranno diffuse "solo ed esclusivamente in forma scritta non appena gli avvenimenti verranno maggiormente accertati". Il parco, meta ogni giorno di migliaia di visitatori di tutte le età, continu a essere aperto, a eccezione della zona dove è avvenuto l’incidente che è stata chiusa al pubblico e transennata.