Gare tra auto a Genova La Rai mostra filmati e interviste

Non si preoccupano neppure di fronte a un microfono. E raccontano le loro storie, soprattutto perché decidono di sfidare la sorte per affrontarsi in folle corse sulle strade della città. Un gioco pericoloso o una prova di forza da portare a termine ad ogni costo, anche se c’è da mettere a rischio la propria vita o quella di altri automobilisti ignari. Le notti di Genova non vengono risparmiate da questo fenomeno e a testimoniarlo sono le telecamere della Rai che hanno realizzato un servizio dedicato a questi aspiranti piloti, ai protagonisti delle corse clandestine.
Questa sera il servizio andrà in onda su Rai1 alle 23.30, nel corso di «Tv7», il rotocalco del principale Tg nazionale. Francesco Votano, il giornalista che ha intervistato i protagonisti, dimostra con fatti concreti l’esistenza di un fenomeno rimasto spesso confinato nelle cosiddette «leggende metropolitane». Anche se le sfide tra motociclisti sui tornanti della A7 e persino le assurde gare tra auto su strade cittadine sono state in qualche occasione scoperte e interrotte dalle forze dell’ordine (in un’occasione addirittura in piazza della Vittori), si è sempre ritenuto che quello delle gare clandestine fosse un fenomeno molto limitato, soprattutto a Genova. Il servizio-denuncia di «Tv7» riporta invece di forte attualità il problema che si fa più insistente soprattutto nelle periferie e nel ponente cittadino.