Garelli, 90 anni e il sogno Motomondiale

da Milano

La nuova proprietà e il nuovo management di Garelli hanno incontrato il patron del Motomondiale, Carmelo Ezpeleta, al quale hanno ricordato il glorioso passato del marchio italiano e immaginato un eventuale ritorno di Garelli nell’appassionante circus del Motomondiale.
Il momento clou della giornata è coinciso con l’arrivo degli ex piloti Garelli campioni del mondo, ovvero Angel Nieto e Fausto Gresini. Scontata la loro domanda: «Quando rivedremo Garelli in pista?».
Nieto, pilota spagnolo, è stato il primo a iscrivere Garelli nell’Albo d’oro del Motomondiale nel 1982, ripetendosi nel 1983 e nel 1984. Gresini, attualmente direttore dell’omonimo team, ha invece vinto nella classe 125 il suo primo titolo mondiale con Garelli: era l’anno 1985. La replica due anni dopo con il successo nel Campionato nel 1987.
Oggi Garelli è di nuovo presente nel mercato con una gamma di prodotti per adulti e giovanissimi che si amplierà con importanti novità: tutte sorprese che saranno svelate in occasione dell’edizione 2008 di Eicma, la rassegna delle due ruote in programma il prossimo autunno alla Fiera di Milano.
In preparazione dell’evento che celebrerà il novantesimo compleanno del marchio nella primavera del 2009, il recente incontro con il patron del Motomondiale e con gli ex piloti ha avuto anche lo scopo di coinvolgere questi personaggi nel prossimo anniversario e nelle iniziative che seguiranno, volte a recuperare il valore che Garelli si è conquistata negli anni. Ma non solo, il rientro di Garelli nel clima del Motomondiale potrebbe anche significare l’interesse di un ritorno nel mondo delle corse.