Garmin Con «ecoRoute» si risparmia

Garmin sceglie di promuovere il rispetto dell’ambiente con diverse iniziative e progetti innovativi che sostengono un uso consapevole della tecnologia. Il principale tra questi strumenti «green» è il software «ecoRoute», un aggiornamento gratuito per il navigatore satellitare che aiuta gli automobilisti a disegnare il percorso più economico e «pulito». Il nuovo software aggiunge altre proprietà ai navigatori Garmin, che d’ora in poi forniranno informazioni su costi del viaggio ed emissioni di anidride carbonica, offrendo anche consigli su come migliorare la propria guida, rendendola più ecocompatibile. Con «ecoRoute» il costo per la benzina spesa in un viaggio comparirà direttamente sul display del navigatore prima di partire: chi è alla guida saprà, quindi, quanto costa un itinerario e potrà decidere se usare l’auto o, magari, ricorrere ai mezzi pubblici. La funzione «Driving Challenge», inoltre, consente, se attivata, di fornire aggiornamenti costanti su quanto è oculata la propria guida. Alla fine del viaggio chi siede al volante riceverà un punteggio e una serie di consigli su come ridurre i costi di benzina e il proprio impatto ambientale. In aggiunta alle alternative di rotta «più breve» e «più veloce», «ecoRoute» permetterà ai nüvi di scegliere l’alternativa «più economica», che assicura meno sprechi di carburante e denaro. Il report sul carburante tiene traccia dell’utilizzo della benzina nel corso del tempo, mentre quello sul chilometraggio segna i chilometri e il consumo di carburante di ogni viaggio e può anche essere scaricato come file per avere un report delle spese sostenute.