Garrone «La maggioranza dei tifosi è dalla mia parte»

«La maggioranza dei sostenitori doriani è dalla mia parte. Ed è per questo che gli sono vicino perché se lo meritano e perché me lo merito anche io». Così il presidente Riccardo Garrone che ha nuovamente fatto visita alla squadra a Bogliasco. Anche il massimo dirigente blucerchiato, che già martedì aveva seguito l'allenamento dei suoi ragazzi, ha capito l'importanza della sfida di domenica contro il Bologna. Quasi vitale per evitare che non tanto la classifica, ma quanto l'umore dei giocatori e dei tifosi, diventi poi difficile da gestire per centrare quello che ormai è diventato l'obiettivo primario. Raggiungere i 40 punti, che significano salvezza, il prima possibile. Ed a proposito delle voci di disamoramento da parte della proprietà, Garrone ha risposto in maniera netta. Senza evitare, come ormai suo costume, qualche frecciata. «Le voci volano. Ne ho sentite tante e sono gonfiate dai media. Comunque è usanza di questa città dare sempre addosso». Un’opinione già arrivata da altri imprenditori, compreso il numero uno rossoblù Preziosi, riguardo la classe politica e non solo genovese. Non si fa peccato se si pensa che nella frecciata rivolta alla città ci sia un esplicito riferimento alla mancata costruzione del nuovo stadio di Sestri Ponente. Progetto nel quale Riccardo Garrone credeva fortemente, ma dove invece ha trovato di fronte un muro di pareri negativi impossibili da abbattere. Non a caso nella famosa conferenza stampa dopo la cessione di Pazzini lo stesso presidente blucerchiato aveva nuovamente parlato di fattore negativo per la società il non avere uno stadio di proprietà capace di portare introiti. Intanto la squadra ha svolto il consueto allenamento pomeridiano agli ordini di mister Di Carlo. Due le notizie positive. Maccarone si è allenato, avendo quasi definitivamente smaltito l'attacco febbrile, mentre ha lavorato con i compagni Gastaldello, che però non ha disputato la partitella contro gli Allievi. A dirigere la sfida contro i felsinei è stato designato il signor Gervasoni di Mantova. Sabato in occasione della rifinitura sono attesi numerosi tifosi per incitare la squadra in vista della delicata sfida contro i felsinei.