Garrone preoccupato dei falli a Cassano

Il giorno dopo l'operazione Cassano, Riccardo Garrone si coccola il suo gioiello: «È un'operazione che volevamo fare che si è conclusa nel migliore dei modi anche grazie al Real Madrid: il club spagnolo è stato molto collaborativo ma il merito è stato principalmente del giocatore. Speriamo che Cassano resti alla Samp per tanti anni e siamo orgogliosi anche perché abbiamo riportato in Italia un patrimonio straordinario del calcio».
E venerdì il patron blucerchiato ha assistito alla gara dell'Italia: «Speriamo però che non capiti nelle partite degli Europei quello che è già successo con il Belgio dove in tre minuti gli hanno fatto tre falli, di cui uno meritava l'espulsione. Forse nelle amichevoli non si ammonisce. Cassano, come altri ottimi giocatori dell'Italia, ha tutti addosso, speriamo però che sia diverso, rispetto alla gara con il Belgio, quando inizieranno i campionati europei».
Intanto Maggio sembra sempre più vicino al Napoli, mentre Sammarco rimarrà alla Samp. Ad annunciarlo ieri il vicepresidente del Milan Adriano Galliani: «Sammarco rimarrà alla Samp perché con la conferma di Gattuso siamo a posto».