Garrone si aggiudica il fucile di Prodi

Il corpo in ottone, il calcio tempestato di diamanti e lapislazzuli; non sarà granché per la difesa personale, ma per sbigottire gli amici di battuta è di sicuro il fucile più adatto. Riccardo Garrone (nella foto) si è aggiudicato per 5.500 euro il bizzarro Winchester messo all’asta da Romano Prodi insieme a diversi altri regali ricevuti durante il suo ultimo soggiorno a Palazzo Chigi. Il fucile in questione era stato regalato al Professore dal re dell’Arabia Saudita durante una visita di Stato nel 1997. Ora quest’arma insolita è finita nelle mani del presidente della Sampdoria, appassionato cacciatore. Chissà, forse ha comprato un fucile simile per andare a caccia della gallina dalle uova d’oro.