Garrone si prende la rivincita: «Ho vinto la sfida dei petrolieri»

(...) ha ritrovato Stefano Lucchini mentre dovrà fare a meno di Franco Semioli, ancora a parte. Intanto il presidente Riccardo Garrone, presente ieri al Teatro Albatros al Sampdoria Club «Gloriano Mugnaini» per il concorso «Omaggio a Paolo Mantovani» e in serata alla kermesse del Club «Gianni De Paoli» di Lavagna, è euforico: «Direi che il derby dei petrolieri l'ho vinto io, anche se qualcuno la settimana scorsa aveva già dato per sconfitta la Sampdoria. Invece contro l'Inter abbiamo anche rischiato di vincere».
Il presidente ora pensa al prossimo impegno, ma non quello di campionato. L'impressione è che, archiviata la sfida con il patron nerazzurro Massimo Moratti, ora Garrone pensi soprattutto a riscattare la sconfitta in Coppa in terra ucraina: «Chiedo solo ai miei giocatori di giocare in Coppa con la stessa attenzione, lo stesso cuore e la stessa cattiveria buona. Con queste caratteristiche credo che al Ferraris potremo ribaltare il risultato e coltivare qualche speranza in più per il passaggio del turno».