Gas, dal 1° luglio un po’ meno caro

Energia

Dal primo luglio nessun aumento per l’elettricità e risparmi per il gas (-1,6%). Lo comunica l’Autorità per l’energia, che ha definito i prezzi dell’energia nel contesto del mercato liberalizzato dal primo luglio. Per la fornitura di elettricità alle famiglie, sono state definite condizioni standard che implicano un prezzo invariato rispetto al precedente trimestre: 15,53 centesimi di euro per kilowattora al lordo delle imposte. Quanto al gas, l’Autorità ha definito le condizioni economiche di fornitura con un prezzo di 65,68 centesimi di euro al metro cubo, con una diminuzione del 1,6% sul trimestre precedente, pari a 1,10 centesimi di euro/mc. Ciò comporta per la famiglia con consumi medi (1.400 metri cubi all’anno) una minore spesa annuale di 15 euro.