Gas Natural pronto all’Opa su Endesa

Il gruppo elettrico di Madrid è il terzo produttore italiano. Offerta da 23 miliardi in contanti e azioni

da Milano

Gas Natural ritenta l’avventura nel settore elettrico: il gruppo di Barcellona è pronto a lanciare un’Opa ostile su Endesa, uno dei più importanti produttori elettrici europei e terza società del settore in Italia dopo Enel e Edison. Gas Natural aveva lanciato un’Opa da 15 miliardi di euro sulla spagnola Iberdrola nel 2003, ma era stato fermato dall’Antitrsut iberica. Ieri sera erano in corso i cda delle due società e si attendeva l’annuncio dell’Opa dopo che i titoli erano stati sospesi alla Borsa di Madrid. L’offerta sarebbe intorno a 23 miliardi di euro e valuterebbe Endesa a 21,7 euro per azione, con un premio del 16,9% rispetto alla chiusura di venerdì e del 13,7% rispetto alle quotazioni del titolo al momento della sospensione dalle negoziazioni. È previsto che circa la metà dell’offerta sia in contanti e il resto in azioni (secondo altre fonti un terzo in contanti e due terzi in azioni). Gas Natural ha una capitalizzazione di mercato intorno agli 11 miliardi, meno della metà di quella di Endesa, che comunque, secondo gli analisti, sarebbe pagata poco anche ai 21,7 euro dell’offerta. «Endesa è la meno cara delle utilities spagnole» ha affermato un analista.
Voci di una possibile scalata di Gas Natural a Endesa si erano già diffuse lo scorso anno e il tentativo del gruppo madrileno di acquisire Edison era stato visto proprio anche in funzione difensiva nei confronti di Gas Natural. Quest’ultimo ha un debito di 3 miliardi di euro, contro i 19,8 miliardi di Endesa e dovrà comunque ricorrere a un aumento di capitale e a finanziamenti bancari per lanciare l’Opa. Tra i suoi azionisti ci sono il gruppo bancario Caixa (con il 30%) e il gruppo petrolifero spagnolo Repsol. La Caixa è anche azionista di Endesa, ma a luglio ha ridotto la sua quota da 5 al 2 per cento. La più forte rivale della Caixa, la Caja Madrid, ha il 9% di Endesa.
Il governo di Madrid, che viene ritenuto il vero arbitro della vicenda, per ora non ha fatto commenti.