Gasbarra boccia la circonvallazione

Enza Colagrosso

La Provincia di Roma con la sua politica attendista ha definanziato il progetto per la realizzazione della circonvallazione, la strada Vallericcia-XII Apostoli, intorno ai comuni di Mentana, Fonte Nuova e Monterotondo che Francesco Petrocchi, consigliere di Alleanza nazionale a Palazzo Valentini, aveva proposto al Consiglio provinciale già nel 2003. «Allora tutte le forze politiche condivisero la proposta - spiega Francesco Petrocchi - e il progetto fu inserito nel piano delle opere pubbliche del 2004». La sua realizzazione era stata prevista per il 2005 ma ora la Giunta Gasbarra ha comunicato il definanziamento dell’intervento e lo spostamento del progetto a data da destinare. Insomma, detto in parole semplici, questo tipo d’intervento non si farà più. La strada Vallericcia - XII Apostoli doveva servire a decongestionare centri come Mentana, Monterotondo e Fonte Nuova, afflitti dal traffico del pendolarismo verso Roma che giornalmente ne blocca la vita cittadina. Smog e inquinamento acustico sono gli altri effetti del passaggio giornaliero di migliaia di auto che stanno deteriorando i centri storici di quei comuni che, come Mentana, sono attraversati da un’unica strada. Il traffico determina dunque la paralisi quotidiana dei loro centri abitati. «Quello che ci ha fatto cadere le braccia - accusa Petrocchi - è però la motivazione del definanziamento che vorrei far conoscere a tutti: “È stanziato un importo per la realizzazione che non consente di incidere sui necessari lavori di messa a sicurezza della strada che ammontano a svariati milioni di euro”. In questi anni la Provincia - insiste Petrocchi - non ha neanche capito che il progetto prevedeva la costruzione di una strada nuova e non di metterne in sicurezza una già esistente. Inoltre sarebbe bello - prosegue l’esponente di An - capire di quali milioni parlano, visto che la spesa non è mai stata quantificata». Insomma, la decisione presa dalla giunta Gasbarra delude le attese dei cittadini di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova, che aspettavano dalla costruzione di questa strada una soluzione al loro vivere quotidiano reso difficile dal traffico. Delusione resa ancora più amara dalle voci secondo le quali una circonvallazione si farà, ma unicamente per Monterotondo. Un intervento del genere servirebbe a poco, visto che le vetture provenienti dalla Salaria, passate attraverso la circonvallazione di Monterotondo, finirebbero poi a intasare il centro di Mentana in una strada che si trasformerebbe in una sorta di imbuto per il traffico. «Ci opporremo a questo tipo d’intervento, come abbiamo già fatto in Consiglio - sottolinea con forza ancora Petrocchi - perché non lo riteniamo affatto risolutivo, e sarebbe deciso solo alla luce della visione parziale e strabica della giunta Gasbarra, che è quella per cui i fondi si fanno arrivare soltanto sui Comuni amici». Ora, prima della variazione definitiva del nuovo Piano delle opere pubbliche, il consigliere di An vuole promuovere una petizione popolare per sollecitare la Provincia a reinserire il finanziamento all’interno del piano. «Questo tipo d’iniziativa - conclude Petrocchi - l’avevamo già intrapresa per il definanziamento del plesso scolastico per le superiori a Mentana, e in quell’occasione abbiamo ottenuto l’impegno che l’intervento venisse reinserito nel piano del 2007».