Gaslini e Aci: in azione ladri di casseforti

Hanno forzato la serratura dell’ingresso e sono penetrati negli uffici, smurando poi una cassaforte e rubando 1750 euro in contanti. È accaduto l’altra notte nel padiglione 8 dell’Istituto Gaslini. Sulla vicenda stanno indagando gli agenti del Commissariato Foce-Sturla. I ladri hanno potuto agire indisturbati, di notte, utilizzando un piede di porco ed un tubo. Dopo aver smurato la cassaforte, i malviventi hanno tentato la stessa operazione con un’altra cassetta, senza però riuscirvi, e si sono allontanati portandosi via la cassaforte. Ieri il forziere è stato rinvenuto sulle alture di Sampierdarena da una volante del Commissariato Prè. Era aperta e mancava solo il contante. I ladri avevano invece lasciato un mazzo di chiavi ed alcuni documenti.
Analogo furto è stato consumato la notte scorsa presso un’agenzia Aci in via San Martino. I banditi hanno forzato una finestra, sono entrati in un seminterrato e hanno aperto un armadio blindato rubando 1500 euro in contanti e numerose marche da bollo.