Gasolio, nuovo record: 1,379 euro al litro

Il gasolio sfiora quota 1,38 euro al
litro portandosi ad un soffio dal prezzo della benzina e
segnando un nuovo record storico. A far registrare il nuovo picco nei prezzi consigliati ai
gestori è oggi Tamoil

Roma - Il gasolio sfiora quota 1,38 euro al litro portandosi ad un soffio dal prezzo della benzina e segnando un nuovo record storico a 1,379. A far registrare il nuovo picco nei prezzi consigliati ai gestori è oggi Tamoil, ma in base agli aggiornamenti diffusi da Quotidiano Energia, oggi si registra una nuova ondata di rincari sul diesel, con tutti i marchi che si sono portati sopra quota 1,375. Resta invece invariato il prezzo della benzina, stabile attorno a quota 1,40 euro al litro. Le tensioni che interessato che quotazioni internazionali del petrolio continuano, quindi, ad avere conseguenze più pesanti sul diesel, il cui prezzo si sta avvicinando sempre più a quello della benzina. Il divario, infatti, è ormai di poco più di 2 centesimi. Gli aumenti del gasolio registrati oggi sono nell’ordine di un centesimo e mezzo di euro. Già nella settimana tra il 7 e il 14 marzo il diesel aveva messo a segno rialzi tra 1,4 e 1,6 centesimi di euro. Viceversa il prezzo della benzina ha, generalmente registrato, nello stesso periodo, un lieve ridimensionamento, compreso tra 2 e 5 millesimi di euro.