Gasperini non molla la Uefa e chiede l’Intertoto

Appoggiato al bancone del centralino Giampiero Gasperini parla ancora di Intertoto: «Questo benedetto ottavo posto potrebbe servire a qualcosa, magari per l’Europa. Dalla porta di servizio, ma sempre di Uefa si tratta». Il tecnico del Genoa tiene la squadra sulla corda, vuole dimenticare la partita con l’Empoli e chiede il riscatto a Parma: «Troveremo un ambiente caricato per batterci, ma noi dobbiamo pensare al nostro obiettivo».
Gasperini non vede l’ora di mettersi attorno a un tavolo per parlare di mercato con il presidente Enrico Preziosi. Intanto c’è il figlio del patron rossoblù Fabrizio a scherzare con i cronisti per quanto riguarda le trattative: «Oggi chi abbiamo comprato e venduto? Ogni giorno c’è una ridda di nomi che obiettivamente ci sfuggono. Ma fa lo stesso, significa che siamo importanti».
Ma intanto, nelle mire della società rossoblù sembra essere entrato anche «Ciccio» Tavano attaccante del Livorno. La destinazione di Borriello di Konko, ma anche Bovo. Proprio per il difensore torna sull’argomento mercato visto che il Palermo sembra rivolerlo a tutti i costi: «È u discorso che riguarda le società, ma io torno a ripetere che qui sono stato benissimo e mi piacerebbe rimanere anche perché dopo questa ottima stagione, la dirigenza mi pare abbia voglia di migliorare ancora un gruppo che ha già dimostrato di essere molto competitivo. Secondo me il Genoa può crescere ancora».
Bovo è un ex del Parma. Per lui la partita con gli emiliani ha una sapore particolare: «Nel 2005 ho giocato tra i gialloblù e ci salvammo solo dopo uno spareggio col Bologna. Per la verità in quella stagione arrivammo ad una semifinale di Uefa, questo per dire che eravamo una squadra forte. Ma rischiammo di andare giù. Anche il Parma che affronteremo domenica mi sorprende vederlo in zona retrocessione. Loro sono davvero all’ultima spiaggia, ma noi non possiamo distrarci e cercheremo di fare punti. Vogliamo difendere questa posizione, se possibile anche migliorarla e mi dispiace un po’ per le critiche che abbiamo ricevuto dopo la sconfitta con l’Empoli perché puo’ capitare di sbagliare gara dopo tante buonissime prestazioni».
Bovo è pronto al rientro mentre Danilo dovrebbe prendere il posto di Fabiano. Oggi pomeriggio alle 15 amichevole allo stadio di Chiavari contro la Virtus Entella che ha ottenuto la promozione in serie D. L’incasso, biglietti a 5 e 10 euro, verrà devoluto in beneficenza.