Gasperini: «Un piccolo Diavolo? Per nulla, siamo stati perfetti noi»

Shevchenko: «Ci manca qualcosa in difesa, a centrocampo e in attacco»

da Genova

Il Genoa si gode, dopo 24 anni di attesa un nuovo successo sul Milan, ma il tecnico rossoblù Gasperini non crede che la sua squadra abbia battuto un piccolo diavolo rossonero: «Ho visto un Milan determinato e che ci ha messo in difficoltà, soprattutto in alcun momenti del secondo tempo. Non penso proprio a una crisi rossonera. Anzi, il fatto che la formazione di Ancelotti arrivasse da una serie di risultati negativi un po’ mi preoccupava, ma noi abbiamo fatto una gara perfetta e abbiamo vinto meritatamente grazie alle giocate di Milito, di Gasbarroni che se gioca sempre così può andare in nazionale, e alla concentrazione di tutto il gruppo».
Nessun giocatore del Milan si è presentato nella sala stampa del Ferraris e così a parlare è solo Andrei Shevchenko attraverso i microfoni di Sky. L’ucraino chiede ai suoi compagni maggiore unità: «È un momento no e dobbiamo passarlo in fretta. Dobbiamo fare gruppo e metterci la testa. Difficile dire se manca qualcosa, probabilmente manca in difesa, a centrocampo e in attacco, ma non credo proprio che Ancelotti rischi qualcosa».
In casa genoana la felicità di Giuseppe Sculli, autore del gol che nel primo tempo ha spianato la strada al Grifone: «Un successo cercato fin dai primi minuti. Siamo una buona squadra e lo abbiamo dimostrato. Volevamo cancellare la sconfitta di Catania e ci siamo riusciti contro un avversario fortissimo. Un bel regalo ai nostri tifosi. Ringrazio Milito per l’assist che mi ha fornito mettendomi da solo davanti ad Abbiati. Poi lui ha chiuso il discorso».
Tra i migliori in campo del Genoa Andrea Gasbarroni: «Abbiamo preparato al meglio questo match a cui tenevamo molto. Il Milan ha risposto colpo su colpo, ma noi avevamo qualcosa in più. Ci siamo resi conto subito che potevamo vincere e la nostra convinzione è stata premiata. Sono davvero soddisfatto della mia prestazione».
Intanto il presidente Enrico Preziosi ha ufficializzato l’ingaggio del centrocampista Thiago Motta che si è svincolato dall’Atletico Madrid. Il brasiliano ha sottoscritto un contratto quadriennale. Altro tassello per un Genoa sempre più ambizioso.