Gasperini: «Sono cose che succedono»

Tre sconfitte consecutive quest'anno al Genoa non si erano mai vissute e così dopo la partita con i viola si è cominciata a respirare l'aria di una possibile depressione. È stato lo stesso Gian Piero Gasperini ad avvertirla e a lanciare l'appello facendo il pompiere: «Sono cose che succedono, ma non ci lamentiamo com'è nelle nostre abitudini. La squadra deve restare serena, lavorare sodo ed essere orgogliosa del campionato che sta facendo». E in effetti anche a Firenze la squadra ha mostrato il solito bel gioco pur non raccogliendo nulla. Tre sconfitte non si erano mai registrate anche perché all'andata il ciclo di ferro fu spezzato dai pareggi casalinghi con Fiorentina e Palermo ora il calendario si è capovolto e si è aggiunta la sconfitta di Cagliari. Ed è lì, oltre che nella sconfitta del derby, la differenza. E così, rispetto alle prime nove partite dove il Grifo totalizzò 13 punti, nella prime nove partite del girone di ritorno ne ha guadagnati soltanto 10. In ogni caso un bilancio definitivo di questo calendario terribile si potrà fare dopo la trasferta dell'Olimpico in anticipo sabato 5 aprile.
Il tempo per riflettere ora è davvero poco considerato che domani sera al Ferraris arriveranno gli Intergalacticos alle prese con 'vaffa', tensioni e un Mancini sempre in discussione. L'allenatore rossoblù vorrebbe attuare un piccolo turn-over anche in vista della partita di sabato a Palermo, ma intanto deve fare i conti con la squalifica di Leon e con la diffida di Borriello. Al centro del campo, dove nel secondo tempo di Firenze ha fatto vedere buone cose il giovane Vanden Borre, dovrebbe tornare invece Omar Milanetto. Al 'Franchi' era in tribuna, ma domani al Ferraris dovrebbe riconquistare la cabina di regia accanto all'instancabile Juric. «Io sono pronto se il mister lo vorrà - ha dichiarato il croato - resta ancora in noi l'amarezza per la sconfitta di Firenze. Abbiamo giocato bene e non abbiamo raccolto nulla, ma non disperiamo anche se sappiamo che siamo di fronte ad un calendario difficile». Genoa-Inter sarà arbitrata da Gianluca Rocchi di Firenze che quest'anno ha già arbitrato la squadra rossoblù nella trasferta di San Siro contro il Milan (2-0 per i rossoneri).