Gasperini: «Tutti promossi»

Accetta a fatica la sconfitta il tecnico del Genoa Gian Piero Gasperini che sottolinea l’episodio che ha visto l’espulsione di Bega al 22’ del primo tempo: «È stata una decisione dell’arbitro che ci ha sorpreso. È arrivato un rosso diretto che significa che il signor Saccani ha visto un fallo grave di Bega di Ricchiuti che secondo me non è stato tale. Peccato, perché stava nascendo una bella partita, molto aperta e tecnica». Gasperini plaude la sua squadra pur riconoscendo un avvio sottotono: «Malgrado l’inferiorità numerica abbiamo giocato un buon match. Siamo partiti male non credo per la scelta di giocare con il tridente, ma perché il Rimini ha subito schiacciato sull’acceleratore. Il gol subito e poi l’espulsione hanno compromesso la partita, ma nella ripresa meritavamo il pareggio non solo sulla punizione di Leon».
A chi gli faceva notare il tardivo inserimento di Galeoto, Gasperini non ci sta: «Non ho inserito un terzino, ma uno che sa spingere. È stato un avvicendamento normale. La verità è che il Rimini ha giocato un primo tempo a grande velocità, sfruttando la superiorità numerica. Ma nella ripresa siamo usciti noi e per come è andata meritavamo tranquillamente il pareggio anche se loro potevano raddoppiare in un paio di circostanze». Di Vaio e Leon subito in campo, poi spazio agli altri nuovi acquisti come Gasparetto e Carobbio che hanno fatto il loro esordio con la maglia rossoblù. Gasperini li promuove tutti: «Nuovi e vecchi, tutti hanno dato il massimo in un pomeriggio difficile perché il Rimini è una signora squadra e noi abbiamo giocato in dieci per settanta minuti. Sono soddisfatto per la prestazione di ogni giocatore». Sabato prossimo il Genoa giocherà con il Modena al Ferraris senza Bega e Coppola che verranno squalificati. Rientrerà Juric e forse ancher Adailton che a Rimini era in tribuna per via della pubalgia. Felice invece Adrian Ricchiuti, uno dei migliori in campo: «Il Genoa mi è piaciuto nel secondo tempo, ma noi potevamo chiudere la partita già nel primo tempo. L’espulsione? L’arbitro ha visto così».
Buone notizie invece dal Torneo di Viareggio. I grifoncini ad Arenano hanno battuto i Metrostars di New York per 8-1.