Gates: «Nel 2011 me ne vado dal Pentagono»

Il segretario alla Difesa americano, Robert Gates, ha anunciato che lascerà l’incarico nel 2011, appena avrà verificato che il ritiro dall’Afghanistan procede secondo i programmi. «Ritengo che per l’anno prossimo sarò nella posizione di sapere se la strategia in Afghanistan sta
funzionando», ha spiegato Gates in una lunga intervista a Fred Kaplan su Foreign Policy. Il segretario alla Difesa Gates, che ha sempre detto di voler lasciare prima della fine del mandato di Barack Obama, ha ricordato come già alla fine dell’Amministrazione Bush, nel 2008, avesse chiesto di non essere confermato alla guida del Pentagono chiunque avesse vinto le elezioni. Ora ha spiegato di volersi dimettere prima del gennaio 2012, perché poi «sarebbe difficile trovare un buon candidato» nell’anno delle presidenziali.