Gates sonda il terreno per acquistare Facebook

Fallito l’asse con Yahoo, Microsoft cerca altre prede. Nell’ottobre scorsola compagnia di Gates ha acquisito una partecipazione da 240
milioni di dollari in Facebook

Milano - Microsoft punta molto sul web tanto che, dopo aver ribadito la definitiva rinuncia a Yahoo, sta sondando il terreno in vista di una possibile acquisizione del 100% del sito di social network Facebook. Lo rivela il Wall Street Journal, secondo il quale i consulenti finanziari del gigante del software sono stati mandati in avanscoperta per lanciare segnali a Facebook, in vista di una possibile proposta. Il negoziato era stato già anticipato dal sito web All Things Digital, controllato dall’editore del Wall Street Journal. Un portavoce di Facebook ha declinato ogni commento sulle indiscrezioni.

Nell’ottobre scorso Microsoft ha acquisito una partecipazione da 240 milioni di dollari in Facebook, il cui valore di mercato è stimato intorno ai 15 miliardi di dollari. Facebook è stata fondata nel 2004 da Mark Zuckerberg, uno studente di Harvard e attualmente conta circa 70 milioni di utenti.

Intanto da Tokio il fondatore di Microsoft, Bill Gates, ha ribadito: «Abbiamo fatto molti sforzi con Yahoo fino a portare l’offerta a 47,5 miliardi di dollari. Ora Microsoft è focalizzata nell’attuazione dei suoi piani come lo sviluppo di un nuovo motore di ricerca online».