Gavio querela Palazzo Marino

Ancora una tappa della «via giudiziaria alla Serravalle», ancora un ricorso alla magistratura che si inserisce nello scontro fra il Comune e il presidente della Provincia, il diessino Filippo Penati, dopo che Palazzo Isimbardi ha conquistato la maggioranza assoluta e il controllo della società, acquistando un pacchetto di azioni dal socio privato Marcellino Gavio. Stavolta è Gavio a ricorrere alle vie legali contro il sindaco. «Il Gruppo Gavio ha dato mandato ai propri rappresentanti legali, gli avvocati Oreste Dominioni e Salvatore Trifirò, di presentare querela contro il sindaco di Milano Gabriele Albertini». È quanto si legge in un comunicato della «Argo Finanziaria società per azioni» che fa capo al gruppo dell'imprenditore. Al sindaco si contesta «il reato di diffamazione aggravata in relazione alle sue dichiarazioni sulla vicenda Serravalle». «Il mandato - si legge ancora nella nota - ha per oggetto anche ogni ulteriore iniziativa legale, considerata la funzione pubblica rivestita dal signor Albertini».